Motore Di Innovazione Continua

 Rolling Stones, Berlino 2008  - Crediti immagine: Mario Escherle, Licenza CC 2.0

Rolling Stones, Berlino 2008  - Crediti immagine: Mario Escherle, Licenza CC 2.0

Esiste una piattaforma dalla quale è possibile continuare a innovare senza sosta e precisamente è il punto di vista del consumatore, del cliente, in ultima analisi è il nostro punto di vista.

Come esseri umani, per dirla con Ovidio “cerchiamo cose proibite e desideriamo quelle che ci vengono negate” oppure per dirla con i Rolling Stones “I can’t get no satisfaction”. A distanza di duemila anni le due espressioni dipingono l’essenza della natura umana: un'insaziabile curiosità e la capacità di non essere mai completamente soddisfatti.

Ad esempio, abbiamo appena finito di acquistare la nuova moto, il nuovo telefono, l’auto o la casa dei sogni che poco tempo dopo ci accorgiamo di alcuni suoi limiti o difetti che non avevamo scorto prima, e iniziamo a cercare e a desiderare il nuovo modello, la nuova versione, … 

È sufficiente applicare questa riflessione all’ambito dello sviluppo del business per scoprire che l’azienda capace di sintonizzarsi con il consumatore (1) individua i punti critici della sua esperienza e li migliora al punto di (2) trasformarli in momenti di “infatuazione” (3) combinando elementi della realtà in modo nuovo e utile, ha trovato un driver di innovazione continua formidabile, una piattaforma inesauribile per innovare.

Prendiamo l’esempio dei servizi di car sharing per analizzare i tre punti sopra citati.

1) Identificare i punti critici

Se prendiamo come benchmark di riferimento il tradizionale servizio di taxi, basta pensare ai punti critici che sperimentiamo quando lo utilizziamo: puntualità imprevedibile alla partenza e all’arrivo, prezzi imprevedibili, discontinuità del servizio, utilizzo di contanti, sicurezza, … 

2) Trasformarli in momenti di infatuazione

I servizi di car sharing non si sono limitati a eliminare tutte le esperienze negative, ma ne hanno aggiunte altre positive: comodità dell’uso di app per dispositivi mobili, comodità della prenotazione a distanza, della facilità d’uso, di parcheggio, ecc. L’effetto è stato dirompente ed ha creato un’infatuazione.

3) Combinare elementi della realtà

Inoltre questi servizi di car sharing hanno saputo combinare in modo nuovo e utile elementi della realtà già esistenti come le applicazioni web, i servizi di geolocalizzazione, di messaggeria telefonica, di database e di rilevamento e trasmissione dati.

Combinando tali elementi in modo nuovo e utile hanno creato non soltanto dei nuovi servizi di successo, ma soprattutto hanno stravolto un secolare mercato di riferimento. 

In conclusione sintonizzarsi sul punto di vista del consumatore si rivela un potente driver di innovazione continua, una piattaforma inesauribile per le aziende che vogliono creare innovazione di valore.

powered by Typeform