Sprechi invisibili - 5: Scarsa concentrazione sulla creazione di valore

Quanto esposto nei quattro post precedenti concorre direttamente e indirettamente, attraverso i clienti dei processi interni, a creare valore per il servizio o prodotto venduto al cliente finale esterno.

Category: Strategia Lean Six SigmaTags: Business Innovation Management, content management, gestione dei contenuti, lean communication, Lean Six Sigma, Soluzioni ICT, comunicazione, innovazione, Lean, marketing, strategia, tecnologia

Sprechi invisibili - 4: non conoscere il proprio cliente

Chi è il cliente? Il cliente è sicuramente l’acquirente e destinatario finale del prodotto o del servizio dal quale l’azienda riceve il corrispettivo pagamento. Ma nella metodologia Lean Six Sigma, il cliente è anche “interno” ovvero colui il quale in un processo di produzione dipende dal lavoro di qualcun altro (l’input) per iniziare e compiere il proprio lavoro (trasformazione dell’input in un output) e passarlo successivamente a qualcun altro per la consegna finale (l’output).

Category: Strategia Lean Six SigmaTags: Business Innovation Management, content management, gestione dei contenuti, lean communication, Lean Six Sigma, Soluzioni ICT, comunicazione, innovazione, Lean, marketing, strategia, tecnologia

Sprechi invisibili - 3: inefficacia delle riunioni (troppe o troppo poche)

Un problema comune a molte aziende consiste nell’errata consapevolezza dell’importanza dello strumento "riunione" ai fini di un corretto sviluppo del business. Gli effetti possibili che ne derivano sono due: in molti contesti se ne “abusa”, se ne fanno decisamente troppe quindi lo strumento è privo di efficacia e improduttivo, oppure non se ne tengono affatto con tutto quello che questa scelta comporta.

Quali segni rivelano l’inefficacia delle riunioni?

Category: Strategia Lean Six SigmaTags: Business Innovation Management, content management, gestione dei contenuti, lean communication, Lean Six Sigma, Soluzioni ICT, comunicazione, innovazione, Lean, marketing, strategia, tecnologia

Sprechi invisibili - 2: non adeguata gestione del tempo e scarsa produttività individuale

Partendo dal risultato di numerosi studi sul tema della produttività ci accorgiamo che il 20% del tempo lavorativo genera l’80% del valore creato quotidianamente da un individuo. Il problema ha inizio con la relativa facilità ad assuefarsi nel tempo, al modo di operare diffuso nell’ambiente lavorativo, che produce l'effetto di annullare le capacità di individuare le inefficienze sia dell’agire sia dei processi nei quali si è coinvolti.

Category: Strategia Lean Six SigmaTags: tecnologia, strategia, marketing, Lean, innovazione, comunicazione, Soluzioni ICT, Lean Six Sigma, lean communication, gestione dei contenuti, content management, Business Innovation Management

Pagine