business innovation

Come Posso Aiutarla?

Nel caso questa visita vi abbia ispirato un'idea, abbia stimolato una riflessione sull'innovazione significativa del business o se più semplicemente avete trovato un riferimento interessante, una risorsa utile o solo un'informazione posso dire di aver raggiunto il mio scopo e di essere molto soddisfatto.

Se tornerete a visitare di nuovo il mio blog e vorrete condividerne i contenuti con la vostra rete sociale, sarò estremamente soddisfatto.

In entrambi i casi Grazie per la visita.




Il mio profilo professionale:
LinkedIn
Consulta il mio profilo su LinkedIn

Gestione dei contenuti digitali

La strategia di centralizzare per delocalizzare la gestione dei contenuti digitali consente di adottare processi di comunicazione, distribuzione e pubblicazione altamente efficaci e flessibili. Che si tratti di:

l’innovazione consiste nel concepire la gestione dei contenuti digitali un investimento strategico per lo sviluppo del busienss e come tale lo si affronta prima di qualsiasi argomento di carattere prettamente tecnico o tecnologico. Questi tre collegamenti ai post pubblicati in precedenza su questo stesso argomento, affrontano e illustrano storie ben diverse tra loro di settori differenziati che condividono un importante punto in comune: l'esigenza di dotarsi di una nuova strategia che agevoli l’adozione di strumenti di gestione e di condivisione altamente efficaci, flessibili e scalabili capaci di creare una vera innovazione di valore portando vantaggio all’azienda e al cliente finale. I risultati concreti di questo approccio innovativo consistono:

  1. nella creazione di processi ispirati a criteri di grande efficienza gestionale,
  2. nel considerevole abbattimento del time-to-market,
  3. nel forte consolidamento di tutti i processi di marketing e di comunicazione,

tutti elementi fondamentali che contribuiscono al consolidamento del Brand a livello globale. Possiamo riassumere i vantaggi illustrati in una semplice considerazione: applicare la presente strategia innovativa di gestione dei contenuti digitali, potenzia il margine competitivo in un mercato in continua evoluzione e trasformazione assicurando al tempo stesso il ritorno economico desiderato.

Scelte coerenti e coraggiose per innovare

Sono veramente impressionato dalla bellezza delle immagini di questo video e desidero innanzitutto condividere con voi le emozioni che si possono provare - se si è appassionati di astronomia o più semplicemente della natura - come il sottoscritto. In verità c'è qualcos'altro che mi ha colpito nel video: l'originalità dell'idea di guardare le stelle in un modo decisamente insolito. Un'idea che mi ispira una riflessione sull'innovazione e che si ricollega ad un post pubblicato di recente dopo aver visto Gabor George Burt in un video di TED nel quale invita a riattivare la creatività della fanciullezza per riuscire a migliorare la vita oltre che il business, seguendo l'esempio dei bambini che non smettono mai di chiedersi "cosa succederebbe se …?". "Cosa succederebbe se … ruotassi i frame in modo che siano le stelle a girare intorno alla Terra? Quale effetto straordinario si vedrebbe provando a guardare il cielo diversamente?" Questo potrebbe essere stato il pensiero iniziale che ha "fiondato" l'immaginazione di Niko nella realtà e che lo ha ispirato nella creazione di questo video sensazionale e stupendo. Un'idea semplice ma molto significativa di come attraverso un pensiero altamente innovativo sia possibile raggiungere risultati sorprendenti. Scendiamo sulla Terra ...Cosa succederebbe se …” invece di investire 8 o 10 Milioni di Euro in un'altra macchina da stampa, considerassi un investimento molto meno costoso e soprattutto con un ritorno più rapido e sicuro come, ad esempio, una "nuova strategia di gestione dei contenuti digitali" per offrire ai clienti una vera innovazione di valore attraverso l'erogazione di nuovi servizi? “Cosa succederebbe se …” invece di portare avanti attività di outbound marketing con scarsissimi ritorni, mi concentrassi su una "nuova strategia di comuncazione" sfruttando a pieno i vantaggi offerti dai social media? “Cosa succederebbe se …” invece di affogare nella quotidianità sprecando preziose opportunità, avviassi un progetto Lean Six Sigma per ridurre gli sprechi, aumentare l'efficacia dei processi di business migliorando la qualità dei servizi per offrire ai clienti vera innovazione di valore? “Cosa succederebbe se …” si collegassero pensieri semplici ma innovativi a decisioni coerenti e coraggiose? Quando nascono idee semplici, intuizioni geniali è imperativo mettere a fuoco innanzitutto una strategia d'azione di cui si è convinti. Ben prima di consultarsi con i fornitori. Perché tiro in ballo i fornitori? Perché … occhio alle pacche sulle spalle e al solito corto circuito delle informazioni provenienti dai fornitori amici che si conoscono da così tanto tempo! Quest'ultima considerazione ci offre un ultimo spunto di riflessione utile. Avete mai pensato che potrebbe esistere una relazione precisa tra il momento di impasse e di difficoltà che alcune aziende stanno attraversando, la difficoltà che incontrano nel mettere a fuoco gli investimenti giusti per rilanciare il business attraverso nuove strade ed il loro rapporto con i fornitori? A ben pensarci c'è. Eccome se c'è. Voi lo vedete? Prima non parlavamo di decisioni "coerenti e coraggiose"? ... Congratulazioni vivissime all'autore del video: NikoBustos. Un ringraziamento per l'ispirazione che mi ha dato.

I miei podcast

La lista dei miei podcast

Introduzione al Sei Sigma

10 riflessioni sul Sei Sigma

iPad App su anteprime di Adobe InDesign

L'integrazione perfetta tra XML, JavaScript e Html 5 permette al sistema di pubblicazione censhare di gestire le anteprime dei documenti di InDesign su iPad.

Efficacia della comunicazione d'impresa

Un esempio estremamente efficace di come un'azienda possa avvalersi oggi del meglio della tecnologia per comunicare con "il resto del mondo" in tempo reale. Il primo censhare App per iPhone e per iPad è scaricabile direttamente dall'Apple Store o anche da questo collegamento.

Pages