Vincere Fuori Dagli Schemi

Luca Leonardini - Vincere fuori dagli schemi
Immagine di Jack Brabham tratta dal post "Last laps drama"

Per vincere fuori dagli schemi occorre cercare risposte e soluzioni utilizzando strumenti, persone e approcci completamente diversi dal solito; percorrere strade mai considerate, fare scelte nuove è diventato il presupposto per ottenere risultati rilevanti.

Per questo ho ideato la formula di formazione esperienziale alla base dell'evento "Acceleratore di idee inclusivo" organizzato a Bedizzole il 7 e 8 Settembre: un percorso innovativo che unisce strategie innovative di business con l'equus coaching (curato da Giovanni Alberini, con me nella foto in basso) per chi desidera crescere, cambiare passo e compiere scelte coraggiose mai fatte in precedenza.

I risultati parlano da soli. L'intuizione di partenza si è rivelata azzeccata. Una proposta fuori dagli schemi che allinea la motivazione dell'individuo agli obiettivi personali e professionali da raggiungere (che risultano del tutto complementari) e che agevola la creazione di nuove opportunità di business ideate per sviluppare ricchezza, non per cogliere l'occasione di fare soldi come accade nella maggior parte dei casi.

L'acceleratore di Idee inclusivo citato in un post precedente è andato al di là di tutte le aspettative di partecipanti e organizzatori proprio perché è stato la risposta giusta per coloro che sono consapevoli che per ottenere qualcosa di diverso, oggi occorre mettersi in gioco e fare qualcosa di diverso. Mi riferisco agli imprenditori che hanno sponsorizzato l'evento come ai giovani e ai meno giovani che hanno partecipato: tutti desiderosi di costruire nuove opportunità per consolidare la propria attività e per entrare o rientrare velocemente nel mondo del lavoro.

Rassegna stampa:

Luca Leonardini - Vincere fuori dagli schemi