Marketing In Tre Passi

Marketing in tre passi

Soffocati dai tatticismi, persi nei dati e nei numeri, smarriti dalle tecniche sempre più subdole e invasive per farsi notare ad ogni costo, per urlare più forte del concorrente, molti “web markettari e social media specialist" della domenica mattina, finiscono per dimenticare che il primo passo del percorso di marketing parte semplicemente da una soluzione geniale tradotta in prodotto o servizio che le persone desiderano, apprezzano e valutano.

In realtà per farsi notare, come è andata agli inizi per brand del tipo GoPro e Patagonia, airbnb, zappos, uber e via dicendo, occorre seguire tre passi.

  1. Creare un prodotto che risolva il problema o l’esigenza specifica di un gruppo di persone. Mettendosi nella prospettiva del cliente tutto è possibile.
  2. Trovare una persona, poi un’altra ancora, poi deci, poi venti che usano e raccomandano il prodotto o servizio, un po’ come è capitato ad Airbnb che ha iniziato con tre ospiti nell’appartamento del fondatore.
  3. Dimostrare al mondo intero l’impatto creato dal prodotto nella vita delle persone che lo usano. Raccontare la loro storia, trasformare la persona del cliente in eroe con immagini, testimonial, video, casi di studio: infatti lasciar parlare i risultati, non dovrebbe essere un lavoro difficile.